Architettura

AA.VV.

Erich Mendelsohn 1887 1953

a cura di Regina Stephan

Erich Mendelsohn

€ 90,00

È grande l'eredità lasciata da Erich Mendelsohn all'architettura: il volume, curato da Regina Stephan raccoglie i frutti di anni di ricerca della curatrice e il pensiero critico di un nutrito numero di autorevoli studiosi.

È grande l’eredità lasciata da Erich Mendelsohn all’architettura: il contributo dato al movimento dell’estetica della macchina, il tentativo di definire uno stile per l’architettura palestinese, la riformulazione della tipologia dei grandi magazzini nei primi anni venti e, più tardi, nel secondo dopoguerra, l’elaborazione di una nuova forma per le sinagoghe americane.
Il volume, curato da Regina Stephan raccoglie i frutti di anni di ricerca della curatrice e il pensiero critico di un nutrito numero di autorevoli studiosi. Regina Stephan insegna storia dell’architettura presso l’università di Stoccarda. Ha curato una mostra dedicata a Mendelsohn per l’istituto tedesco per le relazioni culturali con l’estero, che è stata poi portata in diversi Paesi del mondo.
Fornita di un ampio corredo iconografico, l’opera ripercorre le tappe fondamentali dell’attività progettuale dell’architetto tedesco Erich Mendelsohn (Allenstein 1887 – San Francisco 1953): la Torre Einstein a Potsdam (1921), il cappellificio Steinberg, Herrmann & Co. a Luckenwalde (1923), il cinema Universum a Berlino (1931), i grandi magazzini Schocken in Germania e, ancora, le case private e i palazzi per uffici realizzati nella capitale tedesca; ma anche gli edifici costruiti durante gli anni dell’esilio inglese, le realizzazioni del periodo palestinese e gli incarichi ricevuti dalla comunità ebraica negli Stati Uniti. Fondamentali, per mettere a fuoco la figura di Mendelsohn, sono i saggi dedicati al rapporto con i collaboratori del suo atelier di Berlino e con la moglie Luise che ebbe un notevole influsso sul suo lavoro. Infine, per meglio comprendere il contributo teorico di Mendelsohn, il volume affronta le sue relazioni con il mondo della cultura, presentando il progetto mai realizzato di un’Accademia Mediterranea delle Arti nel sud della Francia e sui viaggi di studio in Olanda, Palestina, Stati Uniti e Unione Sovietica.


Formato
25 X 28
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
312
Anno di pubblicazione
2004
ISBN
9788843596003
Genere
Architettura
Marchio
Electa