Arte

Giuliano Briganti

De Pisis Catalogo generale

De Pisis
  • € 330,53

    Esaurito

La connessione di una pittura sensuosamente legata allo scorrere di una vita dominata dall'eros: un'artista per cui dipingere era come respirare.

Esordendo come pittore autodidatta, nel quale confluiscono suggestioni letterarie e influenze della pittura metafisica, De Pisis, dopo la conoscenza dell’impressionismo francese e dei “fauves” unita all’amore per i più antichi maestri italiani, acquistò una visione squisitamente pittorica in cui la sensazione immediata prevale sulla riflessione mentale, un’ansia di esprimere simultaneamente l’inquieta mobilità delle cose attraverso raffinati timbri cromatici e fluidità di tocco.

La presente monografia cerca, attraverso una lunga ricerca sulle fonti, di orientarsi tra la dispersione e la sinusoide qualitativa dell’opera dell’artista, così intimamente connessa con l’esperienza di una vita fatta di estroversioni e di smarrimenti, stanchezza inventiva e esaltazione. Una vita che si è svolta sotto il segno del disordine, trasmesso, inevitabilmente, anche alla vicenda dei suoi dipinti.


Formato
25x28
Legatura
cartonato stampato
Pagine
870
Anno di pubblicazione
1991
ISBN
9788843525300
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa