News

Le nuove uscite di Abscondita

ABY WARBURG I costumi teatrali per gli intermezzi del 1589

Nel 1895 Warburg pubblica il celebre saggio sui Costumi teatrali per gli intermezzi del 1589, episodio assai rilevante tanto nella storia del teatro quanto nella storia della musica.
Con questo lavoro egli manifestò il proprio interesse per la nascita dell’opera in musica in Italia, ossia per quello che è stato a lungo ritenuto il tentativo moderno di riportare sulle scene l’antica tragedia greca. L'opera si presta a letture diversificate: oltre all’evidente valore sul piano storico-artistico, per lo studioso delle arti performative esso rappresenta un vero e proprio manifesto fondativo dell’iconografia teatrale; per il musicologo, d’altro canto, esso segna una tappa degna di nota nell’indagine sugli albori dell’opera in musica.

-> in libreria e online da gennaio 2021

THEODOR W. ADORNO Wagner

Partendo dalle pagine memorabili, appassionate e feroci di Nietzsche sul «caso» Wagner, Theodor W. Adorno (1903-1969) intraprende in questo saggio la revisione radicale, e spietata, dell’opera e della personalità complessiva del grande musicista.
Utilizzando le discipline più diverse - la teoria e l’analisi musicale, l’estetica, la filosofia, la sociologia e la psicologia -, e partendo dai dati intrinseci della composizione wagneriana - timbro, melodia, armonia, forma - Adorno compone un quadro complessivo, estetico-storico e umano, sull’autore: un quadro al tempo stesso ammirato e distruttivo.

-> in libreria e online da febbraio 2021