Architettura

Roberto Dulio

Oscar Niemeyer. Il Palazzo Mondadori

Oscar Niemeyer. Il Palazzo Mondadori

In occasione dei 110 anni della casa editrice Mondadori viene riproposto, con una veste grafica rinnovata, il volume Oscar Niemeyer. Il Palazzo Mondadori (prima edizione 2007).

Il libro ricostruisce la storia ideativa e costruttiva del Palazzo Mondadori di Segrate, sede della case editrice fondata nel 1907 da Arnoldo Mondadori, realizzato tra il 1968 e il 1974. Uno studio accurato teso alla ricostruzione dell’attribuzione dell’incarico a Oscar Niemeyer, colloca l’edificio all’interno di un più ampio contesto culturale, oltre che dell’opera dell’architetto brasiliano. Due setti di cemento armato, traforati dal ritmo sincopato degli archi parabolici, reggono un solaio al quale è sospeso il prisma vetrato degli uffici; al rigore geometrico del corpo principale si contrappongono le forme libere delle costruzioni annesse che emergono da una distesa d’acqua. Se la straordinaria capacità espressiva del brasiliano si era precedentemente riversata sugli elementi strutturali dei suoi edifici, plasmandone le forme in maniera sensazionale quanto indipendente dal funzionamento statico, l’edificio Mondadori rappresenta invece una mutazione di tale atteggiamento, mostrando la sorprendente intuizione di un’integrazione indissolubile tra forma e struttura. Documenti, schizzi originali e inediti di Niemeyer, elaborati di progetto, fotografie del cantiere e dell’edificio concluso, oltre che una campagna fotografica di Gabriele Basilico e una più recente di Roland Halbe, realizzata dopo il restauro dell’edificio, permettono di ripercorrere le tappe di questa vicenda in maniera filologica quanto visivamente accattivante, avvincente anche per il semplice lettore e non solo per il cultore di architettura contemporanea.

Oscar Niemeyer (Rio de Janeiro 1907 – 2012), figura di primo piano tra gli architetti del sud America, ha contribuito a introdurre nella cultura brasiliana le teorie moderniste già diffuse in Europa, raccogliendo la lezione di Le Corbusier. La sua opera ha ricevuto importanti riconoscimenti, tra i quali si ricordano il premio Pritzker (1988) e il Praemium Imperiale (2004). Tra le sue opere: la serie di edifici eretti a Pampulha (1943-44), São José dos Campos (1947), Ibirapuera (1951-54), la sede del Partito comunista francese a Parigi (1967-72), la sede della Mondadori a Segrate (1968-75), l’Università di Costantina (1969-78), il centro culturale di Le Havre (1972), l’edificio FATA a Torino (1977, con R. Morandi), il Centro civico memoriale dell’America Latina a San Paolo del Brasile (1987), il Museo sull’uomo e il suo universo a Brasilia (1994), la torre di Embratel a Rio de Janeiro (1994), il Museo Oscar Niemeyer a Curitiba (2001- 02) e l’Auditorium Ibirapuera a San Paolo del Brasile (2002-05).


Formato
25 x 28
Legatura
cartonato stampato
Pagine
172
Anno di pubblicazione
2017
ISBN
978889181473
Lingua
Italiano
Genere
Architettura
Marchio
Electa