Gianpietro Ghidini

Gianpietro Ghidini è il papà di Emanuele (Ema), tragicamente scomparso a soli sedici anni nelle acque del fiume Chiese, a Gavardo, dopo una festa con amici più grandi di lui. Imprenditore e libero professionista, dopo la morte del figlio ha creato la Fondazione Ema PesciolinoRosso con la quale ha portato la propria testimonianza in giro per l'Italia in oltre mille incontri, per ricordare a genitori e figli l'importanza del dialogo e incoraggiare gli adolescenti a trovare uno scopo nella vita. La fondazione ha inoltre come obiettivo il coinvolgimento dei giovani nel mondo del lavoro, aiutandoli a realizzare le proprie aspirazioni. Con Mondadori Electa ha pubblicato Lasciami volare papà (2017).