Arte

AA.VV.

Van Gogh. I capolavori ritrovati

Van Gogh. I capolavori ritrovati
  • € 10,00

    Non disponibile

Rubati dal Van Gogh Museum di Amsterdam nel 2002, i due dipinti di Van Gogh sono stati ritrovati il 30 settembre 2016 in una casa di Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. L'esposizione dei quadri al Museo di Capodimonte è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dal Museo e Real Bosco di Capodimonte e finanziata dalla Regione Campania. Organizzazione e catalogo sono a cura di Electa.

Si tratta di “La spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta (1882)” e di “Una congregazione lascia la chiesa riformata di Nuenen (1884-1885)”, due opere fondamentali per la comprensione della prima stagione pittorica dell’artista. “La spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta (1882)”, infatti, è uno dei primi dipinti realizzati in totale autonomia dall’artista, testimonianza degli esordi del più grande pittore olandese. Su esplicita richiesta della figlia dell’autore, l’opera era stata donata al Van Gogh Museum nel 1936. “Una congregazione lascia la chiesa riformata di Nuenen (1884-1885)”, invece, oltre al grande valore affettivo determinato dal paesaggio famigliare dell’infanzia di Vincent, rappresenta una testimonianza artistica essenziale. Questo, infatti, è l’unico dipinto del periodo olandese che conserva il telaio originale e permette di ricostruire la tecnica lavorativa utilizzata dal pittore.


Formato
21 x 26
Legatura
brossura con alette
Pagine
36
Anno di pubblicazione
2017
ISBN
9788891813503
Lingua
Bilingue Italiano/Inglese
Genere
Arte
Marchio
Electa