Archeologia

Vincenzo Farinella

The Domus Aurea Book

Caption
  • € 18,00

    Non disponibile

“La storia della Domus Aurea è la storia della creazione, in una manciata di anni, di uno dei più grandi e fantastici sogni architettonici della storia e poi, dopo la condanna, la distruzione e l’oblio calati su questo sogno imperiale, della romanzesca riscoperta di un mondo dimenticato”. (Vincenzo Farinella)
La reggia di Nerone è un monumento visionario, decorato con mostri, animali fantastici e scene mitiche tratte dai poemi omerici che compongo un immaginario coloratissimo e seducente. La parte di questa sontuosa ostentazione del potere sopravvissuta alla damnatio memoriae che seguì la morte dell’imperatore, è quella costituita dal padiglione sul Colle Oppio, su cui si sono impostate le fondamenta delle nuove Terme di Traiano.
Il volume si apre con un ritratto di Nerone, una figura di principe-artista la cui complessità si può solo intuire tra le righe di una tradizione biografica violentemente ostile. Seguono, nell’ordine, le vicende dell’edificio, tra riscoperte (nel Quattrocento) e nuove condanne (post concilio di Trento), un’indagine il fllone dello stile “delle grottesche” da Raffaello fino ai giorni nostri e un capitolo finale, sui legami con l’immaginario dell’arte contemporanea. Le immagini che accompagnano i testi, come in tutti i volumi di questa collana, spaziano dai dipinti ottocenteschi alle mappe ai reperti archeologici, e, insieme alle citazioni, e restituiscono al lettore un’immagine non convenzionale e al tempo stesso rigorosa della storia di questo monumento grandioso.


Formato
17X24
Legatura
brossura
Pagine
312
Anno di pubblicazione
2020
ISBN
9788891828460
Lingua
Italiano
Genere
Archeologia
Marchio
Electa