Arte

Adachiara Zevi

Sol LeWitt – Wall drawings

Sol LeWitt – Wall drawings
  • € 42,00

    Esaurito

“Lavorando sul muro mi liberavo dell’idea che qualsiasi cosa su una superficie piana fosse illusionistica. Una parte dell’ideologia minimalista era che qualunque cosa su una parete piana dovesse essere piana, non sfondare il piano pittorico. Ed è la stessa idea modernista, immagino, che viene fuori da Cézanne… ma per me qualsiasi cosa su una superficie piana, come un muro, è almeno in parte un po’ illusionistica. Penso che anche per i pittori di affreschi la pittura sul muro fosse stratificata. Prima che scoprissero la prospettiva scientifica, tutto quello che facevano era bidimensionale e derivava dall’arte bizantina, che in un certo senso era sempre stata piatta. Quest’idea della prospettiva era davvero qualcosa di molto rivoluzionario che dava profondità all’immagine, motivo per cui parte del Modernismo l’ha rifiutata completamente. Nelle mie curve c’è l’illusione di tubi o superfici arrotondate. Dunque l’idea del piano almeno per me non è più così importante” (Sol Lewitt)


Formato
21x27,3
Pagine
272
Anno di pubblicazione
2012
ISBN
9788837090142
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa