Arte

Angelo Lucano Larotonda

Riprendiamoci la storia Dizionario dei Lucani

Riprendiamoci la storia

Questo monumentale lavoro di indagine nella storia della Basilicata dal Cinquecento ad oggi, del professor Angelo Lucano Larotonda, ha prodotto i ritratti di 405 lucani.

Il libro, parte con una citazione di Thomas Mann, “Ciò che è scritto qui è vero senza essere tuttavia completamente la verità”, raccoglie con tono appassionato e coinvolgente le tante storie di uomini ed è dunque un visibile segno della memoria del patrimonio umano più importante della Basilicata degli ultimi secoli. Il libro è indirizzato anche a coloro che lucani non sono per invitarli a riporre nello scaffale dei reperti archeologici le immagini fornite da Carlo Levi ed Ernesto De Martino circa la miseria intellettuale e la povertà creativa della Basilicata. Su tale scaffale vanno messi anche gli scritti di quegli intellettuali autoctoni che, incapaci di guardare “oltre la siepe”, si sono compiaciuti troppo a lungo di vestire la regione di scialli neri e di popolarla di asini mansueti e contadini affamati.
Angelo Lucano Larotonda conclude la sua introduzione così: questo libro più che essere mio, come autore, è figurativamente della Basilicata stessa che condiscende a mostrare ad ospiti curiosi ed ignari i suoi figli in gran parte vissuti “in un cantuccio” della storia.


Formato
16,5 x 24
Legatura
brossura con alette
Pagine
576
Anno di pubblicazione
2012
ISBN
9788837093396
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa