Architettura

Claudia Conforti, Francesco Dal Co

Renzo Piano. Gli Schizzi

Renzo Piano. Gli Schizzi
  • € 45,00

    Esaurito

Una selezione di circa duecento schizzi autografi dell'architetto relativi alle sue più celebri opere, dal Museo Menil di Houston, all'Auditorium di Roma fino alla Morgan Library di New York

Un libro che raccoglie una selezione di circa duecento schizzi di Piano, tutti caratterizzati da uno stile personalissimo, che si è conservato immutato negli anni, tutti che concorrono a definire la cifra propria dell’architetto e che si rincorrono ordinati sui supporti impiegati, rendendoli efficaci strumenti di lavoro e di comunicazione. Gli schizzi sono sistematicamente catalogabili e come tali sono concepiti dall’architetto; per questa ragione sono documenti fondamentali per comprendere la genesi di ciascuno dei suoi progetti. Per lo più i disegni e gli appunti sono tracciati su normali fogli di carta in formato A4 ripiegati quattro volte, in modo da assumere le dimensioni “da taschino” come sostiene lo stesso Piano. Ciascun foglio, una volta steso, è simile ad un piccolo taccuino e nel libro sono riprodotti 14 di questi suggestivi “quaderni” d’appunti. Il libro documenta come il lavoro di Piano sia basato anche in fase progettuale su metodi artigianali, a partire, per l’appunto, dalla elaborazione degli schizzi con i quali egli fissa sia le caratteristiche generali sia i dettagli costruttivi più significativi che anticipano con sorprendente puntualità quanto si può osservare realizzato nelle opere costruite


Formato
15 x 20
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
204
Anno di pubblicazione
2007
ISBN
9788837051877
Genere
Architettura
Marchio
Electa