Arte

Andrea Emiliani, Michela Scolaro

Raffaello. La Stanza della Segnatura

  • € 100,00

    Esaurito

Un testo di grande rigore scientifico e una campagna fotografica di incomparabile qualità ci restituiscono tutto il fascino di un grande complesso pittorico, la Stanza della Segnatura.

Raffaello arriva nel 1508, all’età di venticinque anni nella Roma di Giulio II, uno dei papi più energici e controversi della storia, che avvia la ricostruzione di San Pietro e inchioda Michelangelo a dipingere la volta della Cappella Sistina. E che chiede a Raffaello di decorare il suo appartamento privato in Vaticano. Il giovane artista comincia dal soffitto della Stanza della Segnatura, nell’ambito di un lavoro di gruppo. Accortosi delle sue qualità, Giulio II fa distruggere quanto era stato appena fatto dagli altri artisti e lascia i muri a completa disposizione di Raffaello. Prende avvio un grandioso progetto: le Stanze del Vaticano, vertiginoso capolavoro della pittura di tutti i tempi. Un recentissimo restauro ha restituito agli affreschi splendore di luci, piena leggibilità dei dettagli, assoluta purezza grafica e cromatica. Con il testo magistrale di Andrea Emiliani e una campagna fotografica di incomparabile qualità, ricca anche di riproduzioni a grandezza naturale, il lettore ha la possibilità di entrare nel limpido e insieme complesso percorso visivo studiato da Raffaello.


Formato
25 x 28
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
224
Anno di pubblicazione
2002
ISBN
9788843598229
Genere
Arte
Marchio
Electa