Fashion & design

Dario Scodeller

Negozi l'architetto nello spazio della merce

Negozi
  • € 45,00

    Esaurito

Arte e architettura al servizio del commercio: un percorso nella storia della progettazione degli spazi della merce, dai negozi di Adolf Loos all'ideologia dello shopping mall.

Tema fluttuante, sospeso di volta in volta tra progetto di architettura e di design, interior o macchina scenica, progetto di allestimento e comunicazione, il negozio ha rappresentato e continua a rappresentare per generazioni di architetti e designer una formidabile occasione per sperimentare le proprie ricerche sui segni e sullo spazio. Dal negozio “Herpich&Sohne” a Berlino di Mendelsohn nel 1927, allo straordinario Morris Gift shop di San Francisco con il quale Wright anticipa di dieci anni la rampa elicoidale del Guggenheim Museum di New York. Dai negozi e show room Olivetti degli anni Cinquanta dei BBPR e di Carlo Scarpa, alla “Rinascente” di Albini e i progetti di Maldonado per Fiorucci degli anni Sessanta, ai negozi di Norman Foster per Joseph negli anni Settanta e per Katharine Hamnet, ai progetti di Sottsass per Esprit negli anni Ottanta, fino al bellissimo centro commerciale “Collezione” di Tokyo di Tadao Ando, moltissimi architetti si sono confrontati col tema dello spazio commerciale, facendone spesso un manifesto di concetti che troveranno poi, nelle opere di architettura, un’espressione compiuta.


Formato
17 x 24
Legatura
brossura con alette
Pagine
280
Anno di pubblicazione
2007
ISBN
9788837053727
Genere
Fashion & design
Marchio
Electa