Arte

AA.VV.

Miniatura a Perugia tra Cinquecento e Seicento

  • € 24,79

    Esaurito

E' il primo volume della collana. Dedicato alla miniatura perugina del tardo cinquecento e del primo seicento, rappresenta il banco di prova di un metodo di catalogazione estremamente rigoroso.

La Regione Umbria ha intrapreso ormai da decenni la catalogazione sistematica dei beni culturali presenti sul territorio. Da tale attività è nata una collana di libri che intende presentare il frutto di un impegno rivolto alla salvaguardia e alla conoscenza di un patrimonio insostituibile per la regione e per l’intero paese.

E’ il primo volume della collana. Dedicato alla miniatura perugina del tardo cinquecento e del primo seicento, rappresenta il banco di prova di un metodo di catalogazione che tiene conto non solo delle informazioni dirette, come commissioni, pagamenti, contratti, ma anche di fattori esterni all’opera d’arte, come la mobilità economica del prodotto figurativo e il relativo andamento del mercato, l’organizzazione delle botteghe e la loro distribuzione nel tessuto urbano, la rappresentatività pubblica della categoria egli artisti, la consistenza patrimoniale dei loro beni.
Bibliografia e indice analitico completano il volume.


Formato
20,5 x 28
Legatura
brossura con sovraccoperta
Pagine
136
Anno di pubblicazione
1998
ISBN
9788843521890
Genere
Arte
Marchio
Electa