Arte

AA.VV.

Le sculture Farnese Storia e documenti

Le sculture Farnese
  • € 80,00

    Esaurito

Nata nel XVI secolo a Roma dalla passione del “Gran Cardinale” Alessandro, la collezione Farnese comprendeva le sculture antiche ritrovate nel Foro, nel tempio di Adriano e nelle terme di Caracalla. Passata ai Borbone nel Settecento, costituì il primo nucleo del Real Museo Borbonico. Il nuovo allestimento del Museo Archeologico ripropone opere capitali come i “Tirannicidi”, il “Toro Farnese”, l'”Ercole” di Lisippo, in un contesto ricchissimo di sculture, rilievi ed elementi d’arredo; integrato per la prima volta da un gruppo di marmi riconosciuti grazie a ricerche sistematiche su documenti d’archivio e testimonianze grafiche. Proprio questi disegni e documenti, poco conosciuti o inediti, propongono un percorso originale nella storia del gusto e della percezione artistica dal Cinquecento all’Ottocento: da Annibale Carracci a Pietro da Cortona, Poussin, Rubens, Van Dyck, Maratta, Piranesi, Hubert Robert, Fragonard, David, Ingres.


Formato
192
Legatura
brossura
Pagine
192
Anno di pubblicazione
2007
ISBN
9788851003586
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa