Arte

Vincenzo Zaccagnino

Le cose del mare Tesori del collezionismo nautico

Le cose del mare

Per agli appasionati del mare, un volume unico capace di una panoramica ampia ed esaustiva sul colezionismo nautico:una rasegna degli oggetti di culto e del loro valo re sul mercato antiquario.

Per agli appasionati del mare, un volume unico capace di una panoramica ampia ed esaustiva sul colezionismo nautico: una rasegna degli oggetti di culto e del loro valore sul mercato antiquario.
Dagli strumenti di navigazione agli ship-portraits, dall’oggettistica agli argenti, alle chicche di gran
valore, fino al veliero in bottiglia, il collezionismo di oggetti nautici è insospettabilmente vasto.
Curato dal padre della pubblicistica nautica in Italia, il volume è dedicato agli amanti del mare
e ai collezionisti e raccoglie, in 10 capitoli, le tipologie di oggetti degni di culto e raccolta. I modelli di navi e cantieri, originali in ebano di incredibile valore; ma anche gli scrimshaw – collezionati dalla famiglia Kennedy – vale a dire incisioni realizzate da marinai su denti di capodoglio, tuttora eseguiti in Siberia; gli ship-portraits, dipinti che raffigurano i vari delle navi e dal ‘600 al ‘900 sono documenti visivi dei cambiamenti avvenuti nella navigazione; e ancora, le ingombranti polene o le loro piccole riproduzioni. Ma anche le ceramiche commemorative o quelle usate nei grandi transatlantici, le navi giocattolo, oggetti d’argento ispirati al mare e manifesti e carte nautiche a partire dai portolani del `600. Un volume completo per sapere tutto su questo tipo di collezionismo, dall’oggettistica più minuta fino ai pezzi più cari e di difficile reperimento. Ogni pagina illustra l’oggetto da collezione con didascalie puntuali e un’aneddotica brillante in grado di accattivare e coinvolgere anche i meno esperti.


Formato
27 x 30,5
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
280
Anno di pubblicazione
2009
ISBN
9788837066475
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Mondadori