Il Quattrocento
  • € 200,00

    Esaurito

La storia della pittura italiana del XV secolo analizzata dai maggiori studiosi del periodo per ambiti regionali e grandi centri e approfondita secondo direttrici diverse, con un ricco repertorio di immagini.

Il volume analizza la pittura italiana del XV secolo ed è strutturato per saggi territoriali. L’opera intende infatti tracciare un profilo geo-storico dell’Italia cosiddetta rinascimentale, mettendo in luce le divisioni e gli scambi tra i diversi centri, maggiori e minori, sottolineando analogie, peculiarità, differenze, le reciproche relazioni di influenza e i rapporti con l’architettura e la scultura. Una particolare attenzione viene riservata inoltre ad altri aspetti, quali problemi di stile, tecnica e committenza, con particolare attenzione a quella ecclesiastica.

L’indagine iconografica dedica inoltre ampio spazio all’analisi delle fonti, soprattutto quelle classiche che contribuiranno alla creazione di una koinè figurativa pienamente italiana. Il volume è corredato da un ricco repertorio iconografico che comprende, oltre alle riproduzioni di capolavori celeberrimi, materiali inediti.


Formato
25x28
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
810
Anno di pubblicazione
1986
ISBN
9788843522934
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa