Giotto a Napoli
  • € 75,00

    Esaurito

“Per una storia dell’arte come quella a cui penso e in cui credo, capace di svelare in profondità non solo le singole congiunture, le dinamiche dei rapporti economici, lo sviluppo dei ceti e dei gruppi sociali, l’organizzazione del lavoro o gli aspetti materiali della produzione, ma anche il dibattito delle idee, il ruolo degli artisti stessi, la loro capacità e il loro modo di rispondere ai bisogni di rappresentazione e promozione dei singoli committenti, il soggiorno di Giotto a Napoli, la sua lunga attività al servizio del “re saggio”, Roberto d’Angiò, e le opere di grande impegno da lui intraprese in città, oggi in gran parte perdute, rappresentano e configurano una sorta di caso campione, una sfida e insieme un paradigma.” (Pier Luigi Leone de Castris)


Formato
25x28
Legatura
brossura
Pagine
264
Anno di pubblicazione
2007
ISBN
9788851003869
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa