Architettura

AA.VV.

Fernand Pouillon Architetto delle 200 colonne

a cura di Bernard Félix Dubor

  • € 26,00

    Fuori catalogo

Il libro è il primo contributo organico alla conoscenza dell'opera di Fernand Pouillon (1912-86), che comprende un grandissimo numero di progetti e realizzazioni, disperse tra Francia, Algeria e Iran.

Fernand Pouillon (1912-86) è un personaggio di notevole rilievo, controverso ma indiscutibile protagonista delle vicende dell’architettura francese contemporanea. La sua carriera è stata lunga e molto prolifica, la sua vita avventurosa e travagliata. Il libro è il primo contributo organico alla conoscenza della sua opera, che comprende un grandissimo numero di progetti e realizzazioni, disperse tra Francia, Algeria e Iran. Tra le sue opere, il quartiere La Tourette e la ricostruzione del porto vecchio a Marsiglia (1949-53) – per i quali mise a punto un’organizzazione logistica e finanziaria del cantiere molto innovativa -, e il quartiere per 3500 alloggi popolari a Climat de France in Algeria (1953-57), un complesso volutamente monumentale, il cui fulcro è un edificio con 200 colonne che delimitano un enorme spazio chiuso. Colto e raffinato, convinto sperimentatore, Pouillon si è dimostrato anche estremamente attento ai valori più tradizionali e duraturi della pratica costruttiva, unendo il rigore alla fantasia.


Formato
22x24
Legatura
brossura con sovraccoperta
Pagine
144
Anno di pubblicazione
1987
ISBN
9788843523085
Genere
Architettura
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario