Viaggi

Travis Elborough

Atlante dei luoghi inaspettati Scoperte inattese, città misteriose e leggendarie, mete improbabili

illustrazioni di Martin Brown

Atlante dei luoghi inaspettati

"L'Atlante dei luoghi inaspettati è una raccolta di luoghi strani e incantati, antichi e moderni, ma tutti rigorosamente reali, pronti per essere scoperti. Al di là di ogni immaginazione in alcuni casi, inabitabili in altri, questi posti raccontano storie che esaltano e celebrano l'infinita stranezza del nostro pianeta." (Travis Elborough)

Questo atlante è una raccolta di mete che ben difficilmente compaiono tra le tipiche destinazioni di un’agenzia di viaggio: dai luoghi-fantasma come Neft Das¿lari, la metropoli sulle acque del Mar Caspio in Azerbaigian o Fordlândia in Brasile, alle esotiche isole galleggianti degli Uros sul lago Titicaca o alle case sugli alberi dei Korowai di Papua, passando per fantasmagoriche formazioni naturali come i Grand Tsingy del Madagascar e le rocce colorate del Parco geologico di Zhangye in Cina. Il libro è diviso in cinque sezioni: scoperte accidentali, luoghi spaventosi, destinazioni improbabili, grotte e universi sotterranei, città e monumenti dalle origini avvolte nella leggenda. Ogni meta è corredata da una mappa e da fotografie. Una guida per viaggiatori consumati desiderosi di scoprire mondi nascosti e di lanciarsi in esperienze inedite, ma anche per turisti “in poltrona” alla perenne ricerca di stimoli per i loro sogni a occhi aperti.


Formato
18,9x25,9
Legatura
cartonato con sovraccoperta a colori
Pagine
208
Anno di pubblicazione
2019
ISBN
9788891821225
Lingua
Italiano
Genere
Viaggi
Marchio
Rizzoli