Marco Mulazzani

Marco Mulazzani (1959) si è laureato all'Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Professore associato di Storia dell'architettura dal 2008 presso l'Università di Ferrara, ha insegnato in precedenza a Venezia e Trento. Dal 1997 è redattore di «Casabella». Per i tipi di Electa ha pubblicato Guida all'architettura italiana del Novecento (1991, con S. Polano); Le macchine volanti di Corradino D'Ascanio(1999, con A. Bassi); Luigi Moretti. Opere e scritti (2000, con F. Bucci); Giuseppe Vaccaro (2002); Massimo e Gabriella Carmassi. Opere e progetti (2004); Architetti italiani. Le nuove generazioni(2006); Case del balilla. Architettura e fascismo (2008, con R. Capomolla e R. Vittorini); Ipostudio. La concretezza della modernità (2008); Architettura e paesaggio costruito. Palerm & Tabares de Nava (2010); Natura e artificio. Il Barranco de Santos a Santa Cruz de Tenerife (2010); Massimo Carmassi. Recupero, conservazione, riuso. Un centro culturale nel Mattatoio di Roma (2011); Marco Ciarlo Associati. Architetture, luoghi e paesaggi (2011); Baietto Battiato Bianco. Opere e progetti (2013); Werner Tscholl. Architetture / Architekturen (2013); Guida ai padiglioni della Biennale di Venezia dal 1887(2014); Edoardo Milesi. Forum Fondazione Bertarelli(2014); L'architettura di Massimo Carmassi. La nuova sede dell'Università di Verona, restauro e riuso(2016); L'Ospedale degli Innocenti di Firenze. La fabbrica brunelleschiana, gli Innocenti dal Quattrocento al Novecento, il nuovo museo (2016).