Architettura

Paolo Zermani

Architettura: luogo, tempo, terra, luce, silenzio

Architettura: luogo, tempo, terra, luce, silenzio

La ricerca architettonica di Paolo Zermani sviluppa da anni un preciso confronto con il paesaggio italiano e occidentale in trasformazione e con la perdita di significato delle sue misure.

Il libro documenta, attraverso cinque conferenze dell’architetto tenute dal 2004 ad oggi, lo sviluppo teorico e dieci progetti: la cappella sul mare a Malta (1989), il famedio e museo per la sepoltura degli uomini illustri di Torino (1989), il mausoleo dei Primi Cristiani a Roma (1994), il municipio di Noceto (2000), la chiesa di San Giovanni a Perugia (2006), la cappella-museo della Madonna del Parto di Piero della Francesca a Monterchi (2001-15), il cimitero di Sansepolcro (1997-2015), il tempio di cremazione di Parma (2010), il restauro e ricostruzione del Castello di Novara (2004-2015) e la recente cappella nel bosco a Varano. Nel lavoro di Zermani, come nelle sue lezioni e conferenze, l’intarsio tra pensiero e opera si manifesta con la precisione e il sincronismo di un atto atteso. Ne deriva quasi un’epifania di gesti e misure, che ogni volta si rinnova. Luogo, tempo, terra, luce, silenzio sono raccolti a definire un perimetro di lavoro entro il quale i temi diventanointerscambiabili e reciprocamente necessari, fino ad assumere il corpo di un’unitaria lectio tacita.


Formato
17 x 24
Legatura
brossura con alette
Pagine
96
Anno di pubblicazione
2015
ISBN
978889180524
Lingua
Italiano
Genere
Architettura
Marchio
Electa