Arte

AA.VV.

Venezia e Istanbul

a cura di Giampiero Bellingeri, Nazan Ölçer

Venezia e Istanbul
  • € 43,00

    Fuori catalogo

Un volume che parla di antiche civiltà, proiettate verso nuovi mondi, di radici e tradizioni, di popoli di mare, delle loro diversità, delle loro etnie e delle loro espressioni artistiche, di straordinarie galassie letterarie.

Venezia e Istanbul si collocano nel punto più delicato del Mediterraneo, avendo costituito rispettivamente per secoli il baluardo dell’Europa e la porta verso l’Oriente. “Proprio qui lo scisma cristiano ha spaccato la costa adriatica. Non possiamo dimenticare che serbi e montenegrini sono ortodossi, che croati e sloveni sono cattolici, e che in questo spazio di frattura si è inserita una enclave musulmana. E poi, questa spaccatura non era soltanto religiosa, era anche culturale: da una parte Roma, dall’altra Bisanzio” Pedrag Matvejevic. Nella percezione delle intime paure e segrete ammirazioni, esaltazioni, mitizzazioni o scongiuri dell’essenza del Bosforo, ci muoviamo nelle Città di quel nostro vecchio mondo, riproposto nelle sue moltiplicate valenze. A guidarci, dentro i secoli, saranno le pietre miliari costituite dalle “cose”: libri, dipinti, annotazioni, oggetti, disegni, soprattutto riflessioni intorno alle due regine del Mediterraneo. Una mostra e un catalogo per capire le ragioni storiche di una cultura comune, perché se il punto di vista è culturale, le convergenze prevalgono sulle fratture. “È arrivato il momento di riconoscere che il Nord e il Sud, l’Oriente e l’Occidente, si incrociano dentro ognuno di noi”Bruno Etienne.


Formato
25 x 28
Legatura
cartonato stampato
Pagine
300
Anno di pubblicazione
2009
ISBN
9788837072506
Lingua
Italiano e altre lingue
Genere
Arte
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario