Rossi di Albizzate
  • € 80,00

    Esaurito

Colore e forme: Rossi di Albizzate la storia di un marchio italiano che è diventato una realtà internazionale dello stile e della cultura dell'abitare.

In questo volume viene riassunta la produzione e la storia di Rossi di Albizzate: un nome, un luogo, un progetto. Nel 1935 Giuseppe Rossi fonda con Maria Saporiti sua moglie, l’azienda omonima:
Giuseppe Rossi. Divani, poltrone, salotti. Ma già si impegna ad offrire prodotti che siano il frutto di una sintesi tra lo slancio creativo di designers d’avanguardia e una solida esperienza tecnico-costruttiva.
Strutturato in capitoli, ognuno col nome delle realizzazioni e le date di creazione, tramite illustrazioni a colori e in b/n, disegni e bozzetti accompagnati da testi, il volume ci racconta identificandoli attraverso i progetti e gli oggetti, la storia di design e creativi in un Italia post-bellica in piena ripresa economica, in un’azienda d’ispirazione futurista che seppe realizzare e raggiungere il successo affermandosi anche nell’ambito internazionale.
Pulman, Gardone, Select, Grandangolo, Multicover, Blop; Sit Sistem, Bogo; Softhard, Lobby; Junior, Tube, La Source, Supersassi, Avenue Montaigne; dal 1946 ai giorni nostri le collezioni di Rossi di Albizzate stupiscono sempre per colore e forme: imbottiti morbidi, poltrone, divanetti e pouf colorati che trasmettono emozioni e rappresentano felicemente la sintesi di qualità, design e comfort; una manifattura eseguita a regola d’arte, rende ogni singola creazione un fatto unico e personale.

A fondo libro la Bibliografia.


Formato
25 x 28
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
160
Anno di pubblicazione
2005
ISBN
9788837027407
Genere
Storie d'impresa
Marchio
Electa