Arte

Nadine Lehni

Rodin. I disegni proibiti

Rodin. I disegni proibiti

Prefazione di Catherine Chevillot.

I disegni proibiti, una raccolta inedita di disegni erotici gelosamente raccolti e conservati dall'artista.

Nel 1917, tra il patrimonio di opere dall’artista destinate allo stato, viene individuato un misterioso cartone che l’artista in persona aveva classificato come “Museo Segreto”. Al suo interno 121 fogli, ricoperti di disegni e acquarelli, frutto di una frenesia creativa scandalosamente audace. Questi nudi di donna in pose indecenti, quasi acrobatiche diventano una sfrontata galleria che celebra l’autoerotismo e l’omosessualità femminile. Il sesso protagonista, ovunque.
Con questo volume il corpus di questi disegni è svelato al mondo, in una raccolta integrale.
Nadine Lehni, decana del parigino Museo Rodin, ci illustra nel dettaglio questa collezione nascosta, che lascia esterrefatti e suscita mille interrogativi: cosa sappiano delle modelle? Come reagì il pubblico dell’epoca davanti a questi disegni? Che ruolo aveva la componente erotica nella produzione di Rodin? Nell’assoluta libertà espressiva e trasgressione di questi lavori, la carica erotica si impone, intatta, a cent’anni di distanza.


Formato
18x24
Legatura
cartonato stampato
Pagine
272
Anno di pubblicazione
2017
ISBN
9788891814449
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Rizzoli