Attualità e Storia

Matteo Strukul

Rinascimento Il genio e il potere dai Medici ai Borgia

Rinascimento

Prenota ora

€ 29,90

"Francesco Novello da Carrara vide il cielo farsi nero. Gli uomini di Hawkwood avevano cominciato a bersagliare i nemici con i loro archi lunghi. Le frecce ricaddero in una pioggia di ferro: gli Scaligeri si ritrovarono trafitti come tordi. Le punte d'acciaio spaccavano loro il collo, trovavano pieghe nascoste fra le giunture delle piastre mordendo la carne. Ben presto il centro dello schieramento veronese sbandò, spezzato da quel grandinare di ferro. Novello vide gli avversari finire in ginocchio, cadere bocconi, accasciarsi con gli impennaggi delle frecce che gli fuoriuscivano dalla carne come steli di fiori mortali. Fu allora che diede l'ordine di attaccare con tutte le proprie forze il fianco dell'esercito scaligero."

Il Rinascimento è la sintesi perfetta dei miei tre grandi amori – l’Italia, la Storia, l’Arte – e quanto di più incredibile l’Uomo abbia saputo concepire negli ultimi mille anni. Firenze e Roma anzitutto, ma anche Venezia, Padova e Ferrara. Napoli, Milano. Cent’anni, dalla cupola di Filippo Brunelleschi al Sacco di Roma. Dal sogno che divenne realtà, con la cupola impossibile di un orafo fiorentino pazzo e geniale, fino al più spietato e terrificante saccheggio mai perpetrato nella storia dell’umanità.
Nel mezzo, i capitani di ventura, Donatello, il suo David, Leonardo da Vinci e il dipinto perduto della Battaglia d’Anghiari; e poi Marsilio Ficino, Pico della Mirandola e l’Accademia neoplatonica, La nascita di Venere di Sandro Botticelli e la corte di Lorenzo il Magnifico. E ancora, il lato oscuro del Rinascimento con Lucrezia Borgia, il Valentino, i lanzichenecchi, ma anche il coraggio di uomini d’arme come Giovanni dalle Bande Nere.
L’amore dunque. E la passione. Nessuna pretesa di spiegare, solo otto frammenti a comporre una galleria di parole e immagini: brevi saggi divulgativi, racconti, scampoli di biografia, scene d’azione, riflessioni a corto raggio. E poi tele straordinarie e affreschi, disegni, illustrazioni, fotogrammi, monete, spade, stemmi, in una giostra di elementi grafici e visivi che spero possa rapire i vostri occhi.
Tutto questo nel tentativo di diffondere una passione bruciante per l’Italia, culla di Arte e Storia, che troppo spesso diamo per scontata, quella che tutti ci invidiano e che dimentichiamo colpevolmente. Nostalgia. Forse sì. Ma anche consapevolezza del nostro passato, di quell’eredità che ci fa chiamare italiani. L’Italia vista nello splendore del suo Rinascimento.
Ecco, questo libro è un modo per tornare a innamorarsi di lei. (M.S.)


Formato
18.5 x 23.5
Legatura
brossura con alette
Pagine
288
Anno di pubblicazione
2018
ISBN
9788891817105
Lingua
Italiano
Genere
Attualità e Storia
Marchio
Mondadori