Quarantology

Ogni libro è impossibile. I libri sono belli perché sono impossibili. Belli e impossibili.

Questo è un libro impossibile, perché volevo raccogliere una ventina d’anni in due/trecento pagine di fotografie, ma ogni foto è un millesimo di secondo, figuratevi voi che impresa sarebbe, solo a scrivere il numero di foto ci vuole un rotolo di carta lungo da qua a Roma, dove sono nato il 27 settembre 1966. Questo è un libro antologico e ci si aspetta un bilancio. Anche io mi aspettavo di poter tirare qualche tipo di somma quando ci siamo messi a scegliere le foto, e invece niente, nessun bilancio, nessun punto. L’unica cosa è che avevo vent’anni quando sono partito per Milano per un colloquio con Claudio Cecchetto, e ora ne compio quaranta e quel viaggio non è ancora arrivato da qualche parte dove poter dire: eccomi.


Formato
25,6 x 31,5
Legatura
brossura con sovraccoperta
Pagine
288
Anno di pubblicazione
2006
ISBN
9788817011655
Lingua
Italiano
Genere
Musica e spettacolo
Marchio
Rizzoli