Architettura

Sergio Poretti, Tullia Iori

Pierluigi Nervi. L’Ambasciata d’Italia a Brasilia

Nell'ambasciata d'Italia a Brasilia si mostra la genialità dell'opera ingegneristica e architettonica di Pier Luigi Nervi, il più orginale modellatore del cemento armato della nostra epoca. Il volume è una riedizione, con un nuovo formato e un nuovo apparato fotografico, dell'edizione del 2008.

Dalle prime idee progettuali ai disegni esecutivi, dalle foto di cantiere all’edificio completato fotografato da Leonardo Finotti, un ricco apparato iconografico documenta la storia e l’attualità di un’opera inedita e poco studiata: l’ambasciata italiana a Brasilia.
Per Nervi il cemento armato non è una tecnica codificata, ma una strategia di costruzione suscettibile di continui perfezionamenti, arricchimenti, invenzioni e ogni nuova opera è occasione per portare avanti una sperimentazione continua.
Nel volume si ripercorrono le vicende progettuali che hanno portato alla realizzazione dell’ambasciata d’Italia a Brasilia: dal 1969, anno di affidamento a Pier Luigi Nervi dell’incarico da parte del ministro Pietro Nenni, al 1979, anno della sua morte. Il saggio dello storico Sergio Poretti narra le tappe salienti della carriera dell’ingegnere Pier Luigi Nervi, attraverso le opere che più evidenziando le sue doti di inventore e sperimentatore nel plasmare superfici e strutture in cemento armato.


Formato
30 x 24
Legatura
cartonato con sovraccoperta a colori
Pagine
144
Anno di pubblicazione
2018
ISBN
9788891819192
Lingua
Italiano
Genere
Architettura
Marchio
Electa