Arte

Lucrezia De Domizio Durini

Perchè Le sfide di una donna oltre l'arte

Perchè

Una testimone privilegiata, che da quarant'anni vive in prima persona il mondo della cultura contemporanea, svela dal suo interno il sistema dell'arte italiana del Novecento.

In un efficace memoriale l’autrice ci conduce attraverso i luoghi-simbolo dell’arte, dalla Biennale di Venezia a Documenta di Kassel, discorrendo di Beuys e De Dominicis, Kounellis e Pistoletto, di galleristi e movimenti artistici, passando per l’attività critica di Restany, Bonito oliva, Celant, sgarbi, Daverio e Szeemann. Scritto con uno stile immediato e a tratti politicamente scorretto, il libro è rivolto non solo agli addetti ai lavori ma a un pubblico ampio, che può avvicinarsi al mondo dell’arte contemporanea per comprenderne le trame, anche le più nascoste, e vivere come in un romanzo l’art system. Un j’accuse documentato e ricco di spunti critici sui limiti e gli errori della classe culturale e politica italiana, messa a confronto con innovativi esempi stranieri, il libro è anche una riflessione sull’esistenza, sull’arte, la scienza, il destino, l’amore e la morte. Con partecipazione e precisione storica sono ricostruiti episodi importanti per comprendere anche il momento che stiamo attraversando e avere gli strumenti per combattere e superare le difficoltà che condizionano le nostre possibilità di crescita.


Formato
14 x 21,5
Legatura
brossura con alette
Pagine
320
Anno di pubblicazione
2013
ISBN
9788837094720
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Mondadori