Arte

AA.VV.

Par tibi Roma nihil

a cura di Raffaella Frascarelli

Par tibi Roma nihil

Con l'occasione della mostra, illustrata in questo catalogo, la Soprintendenza riapre infatti un settore chiuso da anni, permettendo ai visitatori di accedere al grande spazio dello Stadio di Domiziano, attraverso un percorso che passa dalle Arcate Severiane, per entrare poi nelle corti della Domus Augustana inferiore. Luoghi straordinari, che parlano della passata magnificenza dei palazzi imperiali, e saranno finalmente aperti per essere rivissuti in una dimensione contemporanea.

La mostra Par tibi, Roma, nihil, che grazie alla collaborazione con la Fondazione Romaeuropa e all’apporto della Nomas Foundation propone il ritorno dell’arte contemporanea nell’area archeologica centrale della Capitale, permetterà di rivivere gli spazi di Roma imperiale non solo ai turisti e visitatori delle antichità, ma anche a quanti aspettavano di poter rivedere una mostra sul Palatino e agli artisti stessi, che con il loro lavoro ridaranno vita a questi luoghi. La scelta delle curatrici di puntare su artisti in maggioranza giovani, dalle personalità ancora mutevoli, centra a pieno l’obiettivo di far ripartire il tempo dell’antico, perché il gesto dell’artista riesce a trasformare la percezione di un luogo, perfino a sconvolgerla. Tuttavia la contemporaneità non rompe con il passato. Semmai dialoga creativamente, magari in forme inaspettate, ma suscitando sempre la partecipazione attiva dello spettatore. L’intervento contemporaneo è dunque rivolto a noi e inteso a stimolare in chi osserva la ricerca di un rapporto nuovo e intenso con un luogo così carico distoria, per romperne la dimensione fissa e immutabile. I luoghi più segreti del Palatino, simbolo del potere della Roma imperiale, e dunque in antico chiuso alle moltitudini, vengono così doppiamente restituiti: alla dimensione creativa della contemporaneità e, finalmente, ai visitatori che da troppo tempo non potevano goderne.


Formato
18 x 30
Legatura
brossura
Pagine
160
Anno di pubblicazione
2016
ISBN
9788891810335
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa