Fashion

AA.VV.

M as Mila

M as Mila
  • € 75,00

    Esaurito

Un grande omaggio dedicato alla stilista recentemente scomparsa, per oltre cinquant'anni icona di stile e raffinatezza. Nella sua ultima intervista, concessa appositamente per questo libro, Mila Schön ripercorre le tappe della sua lunga e fortunata carriera.

Nata nel 1919 in Dalmazia, Mila Schön arriva alla moda per gusto e classe innati, ma soprattutto con grande determinazione. Comincia a disegnare abiti per le sue amiche, le ricche signore della borghesia milanese; nel 1958 il primo piccolo atelier e sette anni più tardi, nel 1965, il debutto sulle prestigiose passerelle fiorentine del pret-à-porter di Palazzo Pitti, nella leggendaria Sala Bianca. Nel 1966 conquista l’America, dove le viene conferito il Neimann Marcus Award, l’Oscar della moda per il colore, ed è la prima stilista italiana a sbarcare in Giappone. Diversamente dalla moda francese, caratterizzata dalle forme a corolla di Dior o dalle costruzioni volumetriche di Balenciaga, lo stile di Mila Schön sarà dettato da linee sobrie e nitide. Studia materiali nuovi che diventeranno il suo trademark: il double face che prevede l’accoppiamento di due tessuti. Mila Schön ha vestito personaggi del jet set internazionale come Jacqueline Kennedy e Marella Agnelli. Un tema che ha sempre caratterizzato le sue creazioni – e che ritroviamo nelle splendide foto del volume, in gran parte inedite e provenienti dagli archivi Schön e dalla collezione privata della stilista – è il rapporto fra ricerca artistica e progettazione: le onde, i cerchi concentrici e colorati, gli intarsi si ispirano alle opere di artisti moderni quali Mondrian, Calder, Klimt e Pollock.


Formato
21x27
Legatura
cartonato stampato
Pagine
366
Anno di pubblicazione
2009
ISBN
9788837068264
Lingua
Inglese
Genere
Fashion
Marchio
Electa