L’amour gourmet

"Io sono una Sherazade all'incontrario. Non racconto. Ascolto... Ogni notte esco, percorro il Naviglio, sfido la nebbia e sbarco in un nuovo tempio della gastronomia. Mi siedo, ordino una bottiglia di vino impossibile da dimenticare, chiudo gli occhi e, mentre bevo, inizio ad ascoltare"

Milano 1983. Una città non ancora da bere, ma sicuramente da mangiare e da amare. Dopo gli anni di piombo si scopre la voglia di leggerezza e di festa. È tempo di donne in carriera, di yuppies rampanti, di curve da Drive In. Anche in politica si cambia pelle e si apre la strada al decisionismo craxiano. Solo a Milano poteva nascere un’altra rivoluzione, quella dell’alta ristorazione. Il cibo diventa filosofia, estetica, stile di vita. Sette storie d’amore si intrecciano e si strecciano tra le tovaglie di fiandra, i calici di cristallo, i risotti con foglie d’oro, i sommelier incombenti mentre tutto attorno saltano i tappi di Château Margaux. Testimone inconsapevole di questo girotondo sentimentale, un romantico gourmet alla ricerca di un nuovo amore.


Formato
12.5 x 19.5
Legatura
cartonato con sovraccoperta a colori
Pagine
196
Anno di pubblicazione
2014
ISBN
9788891800817
Lingua
Italiano
Genere
Narrativa e poesia
Marchio
Mondadori