Narrativa e poesia

Matteo Viviani

La crisalide nel fango

La crisalide nel fango

Il romanzo di esordio della Iena Matteo Viviani, conosciuto dal grande pubblico per i suoi servizi di denuncia. Quando gli è stato chiesto il perché avesse scritto questo romanzo lui ha semplicemente risposto: "Ne avevo bisogno".

Milano, Febbraio, lungo i Navigli. Che cosa lega Alessandro Hintergran, svizzero trapiantato a Milano, scrittore in pectore e cameriere per necessità, sciupafemmine dagli occhi verdi, sempre troppo fumato e bevuto e il metodico, frustrato Raffaele Caneschi impiegato alle Poste, che cova un prepotente desiderio di rivincita sul mondo e la domenica pratica sesso solitario? Sonia la ragazzina bionda di origini finlandesi a cui Raffaele dà ripetizioni di matematica e a cui Ale regala il primo orgasmo: è lei l’anello di congiunzione di questi due mondi apparentemente destinati a non incontrasi mai. Un noir dai risvolti pulp, una narrazione a tre voci, serrata e avvincente fino al sorprendente finale che giunge cupo, logico ma inaspettato.


Formato
14 x 21
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
288
Anno di pubblicazione
2015
ISBN
9788891803498
Genere
Narrativa e poesia
Marchio
Mondadori