Attualità e Storia

Aldo Bonomi

La città che sente e che pensa Creatività e piattaforme produttive nella città infinita

La città che sente e che pensa
  • € 16,00

    Fuori catalogo

L'ultimo libro del sociologo Aldo Bonomi, esperto delle nuove dinamiche sociali. Una riflessione sulle condizioni di lavoro, sull'identità e sui bisogni di rappresentanza della classe creativa a Milano.

Il tema viene affrontato mettendo a fuoco soprattutto il legame che intercorre tra i “creativi” e la città. Un secondo focus considera invece la creatività partendo dalla prospettiva di quel capitalismo manifatturiero di piccola e media impresa “design-oriented” insediato nello spazio della città infinita milanese tra Malpensa e Orio al Serio e che dei contenuti creativi e soprattutto della cultura del
progetto ha fatto da decenni il suo primo motore immobile. A fare da palcoscenico all’indagine dunque è lo spazio della città infinita inteso come spazio della connessione tra la metropoli, i suoi saperi formali e le sue fabbriche della conoscenza e i territori della fabbriche a cielo aperto e delle filiere produttive.


Formato
15 x 20
Legatura
brossura
Pagine
144
Anno di pubblicazione
2010
ISBN
9788837079901
Lingua
Italiano
Genere
Attualità e Storia
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario