• € 190,00

    Esaurito

La storia della pittura veneta del XVI secolo analizzata dai maggiori studiosi del periodo per temi specifici, analisi tecniche, confronti tra le arti e con un ricco repertorio di immagini.

La storia della pittura veneta del Cinquecento analizzata per aspetti particolari che vanno dalla verifica dei rapporti tra la pittura e le altre arti, come la miniatura, il mosaico, la tappezzeria, a temi specifici connessi al periodo, sino a informazioni tecniche di particolare rilievo.

Gli autori hanno fornito un quadro esauriente della dinamica delle arti, nella convinzione che i modi di esplicazione delle diverse attività, basate sulle differenze funzionali dell’oggetto prodotto e sulle radicali differenze di attrezzature, portassero più facilmente alla impermeabilità fra le pratiche artigianali rotta soltanto e non sempre da alcune personalità maggiori.

Segue un esaustivo ‘Dizionario biografico degli artisti’ in cui compaiono i documenti relativi a ciascuno e una bibliografia essenziale di riferimento. È qui che compaiono integrazioni catalogiche o nuove attribuzioni, e si pone dunque come indispensabile complemento filologico ai primi due volumi.

Ulteriori informazioni negli Allegati.


Formato
25x28
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
445
Anno di pubblicazione
1999
ISBN
9788843557370
Genere
Arte
Marchio
Electa