Natura e verde

Thomas D. Mangelsen

Gli ultimi grandi luoghi selvaggi Quarant'anni di immagini del più grande fotografo naturalista americano

Gli ultimi grandi luoghi selvaggi

Deciso a raccontarci la magia di una natura incontaminata e la spontaneità degli animali colti nel loro habitat, "Gli ultimi grandi luoghi selvaggi" ci offre una galleria di immagini scattate in oltre quarant'anni di carriera dal fotografo naturalista Thomas D. Mangelsen.

Mosso dalla passione di preservare e condividere gli ultimi paradisi terrestri, Mangelsen si rivela non solo un grande fotografo naturalista, ma anche uno strenuo difensore della vita naturale del pianeta e un artista fuori dal comune. Dai maestosi elefanti e giraffe delle pianure ai piedi del Kilimangiaro agli orsi polari dell’Artico, dalle montagne e praterie alle giungle primordiali, Mangelsen avvolge il lettore nello spettacolo dei momenti più rari e segreti della vita quotidiana into the wild. “Gli ultimi grandi luoghi selvaggi”, che è nel contempo un sobrio richiamo all’azione, un resoconto della lotta contro i cambiamenti climatici del pianeta, una celebrazione della natura allo stato brado e del suo valore assoluto, non costituisce solo una selezione potente di fotografie scattate in sei continenti nell’arco di una vita, ma anche una testimonianza degli ultimi grandi santuari naturali della terra, un omaggio in grado di ispirare le generazioni presenti e future, trasmettendo il messaggio che ciò che possediamo può e deve essere salvato. Prefazione di Jane Goodall. Testo di Todd Wilkinson.


Pagine
224
Anno di pubblicazione
2014
ISBN
9788817076289
Lingua
Italiano
Genere
Natura e verde
Marchio
Rizzoli