Arte

Fabrizio Mautone

Gio Ponti la committenza Fernandes

Gio Ponti
  • € 26,00

    Fuori catalogo

Un nuovo punto di vista sul lavoro del grande architetto italiano Gio Ponti. Un volume incentrato sulla realizzazione di tre alberghi (struttura, arredamento, oggetti di design, ecc.) tra Napoli, Sorrento e Roma.

Personaggio controverso e spesso frainteso Gio Ponti è uno dei maggiori esponenti dell’architettura italiana del ‘900. Questo volume ripercorre il suo incontro con un imprenditore illuminato, Roberto Fernandes. Uno scambio professionale che attraverso la realizzazione di tre alberghi, tra Napoli, Sorrento e Roma, segnò un momento importante nell’architettura del settore e nel design degli anni cinquanta e sessanta. In questo breve itinerario riccamente illustrato tra documenti inediti, disegni e fotografie, coniugando architettura ed arte, è racchiuso il pensiero di Ponti e quel suo considerare il committente come uno degli autori di ogni sua opera. Oltre al testo dell’autore il volume si avvale delle presentazioni di Lisa Ponti e Marco Romanelli. Fabrizio Mautone Architetto ed Interior designer, ha insegnato Storia dell’Architettura Contemporanea presso la Facoltà di Architettura, dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Si interessa di Progettazione ed Arredo per strutture alberghiere. Collabora, in qualità di Designer, con alcune aziende specializzate in arredamento. Tra i suoi scritti si ricordano Massa ed il Territorio Lubrense dal XVI al XIX secolo, Napoli 1999; saggi in testi di autori vari quali: Monumenti Porte Aperte, Napoli 1996; Civiltà dell’Ottocento, Napoli 1997; Negozi e città, Napoli 1999; Architetture e Territorio nell’Italia Meridionale tra XVI e XIX secolo, Napoli 2004; collabora inoltre con la rivista ‘Rassegna ANIAI’.


Formato
22 x 24
Legatura
cartonato stampato
Pagine
368
Anno di pubblicazione
2009
ISBN
9788851006037
Lingua
Bilingue Italiano/Inglese
Genere
Arte
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario