Arte

AA.VV.

Giambattista Tiepolo Tra scherzo e capriccio

a cura di Vania Gransinigh

Giambattista Tiepolo
  • € 11,25

    Fuori catalogo

A 40 anni dall'ultima loro storica esposizione, i capricci e gli scherzi di Giambattista Tiepolo tornano al Castello di Udine: la magnifica produzione grafica dell'artista veneziano insieme a una selezione di suoi disegni e dei suoi olii.

Il corpus completo della magnifica produzione grafica dell’artista veneziano sarà esposto nella Galleria d’Arte Antica del Castello udinese insieme ad una selezione di suoi disegni, opere direttamente collegate ai temi delle incisioni. Il tutto affiancato dagli oli del Tiepolo e dei tiepoleschi e dai cicli di affreschi che i Tiepolo, Giambattista e Giandomenico, hanno lasciato in città e che valgono ad Udine l’appellativo di “Città di Tiepolo”. “Di spiritoso e saporitissimo gusto” è il giudizio entusiasta che lo Zanetti profferì nell’ammirare per la prima volta, affascinato, le incisioni di Tiepolo. A colpirlo innanzitutto fu l’uso della tecnica dell’acquaforte: le figure sembrano schizzate senza alcuna esitazione, sull’impeto del momento, di getto, si direbbe. Del resto “concepire, disegnare, intagliare non è che un istante per me..”, affernò Tiepolo stesso. Ma a colpirlo furono anche i soggetti: scene dove la vita sembra rappresentata in teatro, dove luci e ombre sembrano giocare rincorrendosi, scene popolate da curiosi personaggi : maghi, scheletri, cani irsuti. Dove gli sguardi catturano l’occhio di chi guarda, quasi ad impedirgli di osservare l’insieme della rappresentazione. Visioni che appaiono oniriche, sospese, baluginanti sul nitore del foglio. Sono immagini che segnano, per qualità estetica ed esecutiva, un unicum nella storia dell’arte grafica. Alle acqueforti e ai disegni verranno affiancate anche alcune lastre originali, le matrici delle incisioni, per chiarire l’intero processo che portò alla loro produzione. Il tutto in un percorso che si presenta come una occasione unica per tentare di avvicinarsi ai segreti tiepoleschi, senza la presunzione di poterli penetrare sino in fondo, ma sapendo di poter contare sull’impagabile emozione di ammirali, lasciandosene affascinare, anzi ammaliare.


Formato
24 x 30
Legatura
brossura con alette
Pagine
112
Anno di pubblicazione
2010
ISBN
9788837077259
Lingua
Bilingue Italiano/Inglese
Genere
Arte
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario