Natura e verde

Isabella Dalla Ragione

Frutti ritrovati 100 varietà antiche e rare da scoprire

a cura di Franco Perfetti

Frutti ritrovati

Un recupero della tradizione e della memoria di gusti che la moderna industria alimentare sta progressivamente azzerando. L'alimentazione biologica, il rispetto della biodiversità: altrettanti temi di grande attualità.

Dedicare un libro ai frutti antichi e rari è l’occasione per stimolare la curiosità di un pubblico, oggi sempre più ampio, sensibile al tema del rispetto della biodiversità. I frutti raccolti in questo volume provengono da tutte le regioni d’Italia, dal Piemonte alla Sicilia, e sono varietà poco coltivate talvolta la loro coltivazione è affidata solo ad alcuni lungimiranti vivaisti , quindi poco note e, in alcuni casi, addirittura a rischio di estinzione. Isabella Dalla Ragione, agronoma e ricercatrice, presenta un centinaio di varietà fruttifere organizzate per specie: mele, fichi, uva, mandorle, susine, ciliegie, pere, pesche, albicocche e noci. Ogni frutto è illustrato da una fotografia in primo piano e accompagnato da una didascalia descrittiva. I frutti più pregiati sono oggetto di un approfondimento, con un testo che ne illustra più dettagliatamente le origini geografiche, le caratteristiche, la stagionalità di maturazione e raccolta, oltre a informazioni sul suo consumo. Introduce il volume un testo di inquadramento storico indispensabile per capire l’origine antica dei frutti e l’importanza accordata loro nella storia: è il caso ad esempio di certe specie già presenti nelle collezioni medicee o nel celeberrimo potager du roi a Versailles. Il volume è introdotto da Carlo Petrini, fondatore di Slow Food e convinto sostenitore della biodiversità.


Formato
17 x 21
Legatura
cartonato stampato
Pagine
168
Anno di pubblicazione
2010
ISBN
9788837076962
Lingua
Italiano
Genere
Natura e verde
Marchio
Mondadori