Architettura

AA.VV.

Eladio Dieste 1917- 2000

a cura di Mercedes Daguerre

  • € 100,00

    Esaurito

La prima monografia in lingua italiana con oltre trenta progetti e realizzazioni di Eladio Dieste. L'opera di uno degli ingegneri più rivoluzionari e espressivi del Novecento.

Eladio Dieste (Artigas, Uruguay 1917) dopo essersi laureato presso la facoltà di ingegneria di Montevideo nel 1943 vi ha insegnato come titolare fino al 1973. Ha lavorato dapprima per il ministero dei lavori pubblici di Montevideo, fondando poi nel 1955 un proprio studio assieme a Eugenio R. Montañez. E’ morto a Montevideo nel luglio 2000.
Illustrato da disegni d’archivio e da fotografie inedite di Alejandro Leveratto e Vicente del Amo, il volume colloca la ricerca di Eladio Dieste nel contesto storiografico e culturale dell’architettura contemporanea dell’America Latina, rivolgendo una particolare attenzione all’originale concezione strutturale della sua opera. La sua ricerca sulle coperture a doppia calotta autoportanti, ottenute tramite l’uso di materiali semplici come il mattone grezzo, trova concreta applicazione nelle principali opere pubblicate nel volume: casa Berlinghieri a Punta Ballena, le chiese di Atlántida, di Malvin, di San Pedro a Durazno, casa Dieste a Montevideo, il deposito Herrera & Obes, fino alle più recenti opere spagnole. La monografia chiude con una completa antologia dei suoi scritti.


Formato
25 x 28
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
310
Anno di pubblicazione
2003
ISBN
9788837021658
Lingua
Italiano
Genere
Architettura
Marchio
Electa