Arte

AA.VV.

Da Lille a Roma. Jean-Baptiste Wicar e l’Italia Disegni dell'Accademia di Belle Arti di Perugia e del Museo di Lille

a cura di Maria Teresa Caracciolo

Da Lille a Roma. Jean-Baptiste Wicar e l’Italia
  • € 52,00

    Fuori catalogo

Uno dei disegnatori più brillanti della scuola neoclassica francese, anello di una catena che da David conduce fino a Ingres.

Jean-Baptiste Wicar (1762-1834) fu una figura di spicco del mondo cosmopolita dell’arte e del collezionismo italo-francese tra la fine del Settecento e i primi dell’Ottocento. Nato a Lille, trascorse in Italia gli anni tormentati della Rivoluzione francese, delle guerre napoleoniche, dell’Impero e della Restaurazione.
Grande conoscitore e collezionista di antichi disegni italiani, fu tra i disegnatori più brillanti della scuola neoclassica francese, anello di una catena che da David – di cui fu peraltro l’allievo – conduce fino a Ingres.

Questo catalogo, edito in occasione della mostra di Perugia, presenta una selezione del fondo di disegni conservato presso l’Accademia di Belle Arti di Perugia, i dipinti della Galleria Nazionale dell’Umbria e alcuni disegni e dipinti del Museo di Lille: 109 opere di grande qualità, tutte munite di ampie schede critiche comprendenti spesso opere di confronto dello stesso Wicar, di David, Poussin, Gérard.

Di grande interesse è l’antologia di documenti e lettere trascritti da Fedora Boco.

I saggi in apertura sono di Pierre Rosenberg, Maria Teresa Caracciolo e Fedora Boco.


Formato
20,5x28 cm
Legatura
brossura con sovraccoperta
Pagine
344
Anno di pubblicazione
2002
ISBN
9788843598564
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario