Commedia

Un esperto critico cinematografico chiamato a raccontare i film più amati, dalla commedia all'italiana alle grandi produzioni americane La commedia viene illustrata attraverso una selezionata filmografia, la storia, le tematiche ricorrenti e le specificità del linguaggio.

Paolo D’Agostini, giornalista e critico cinematografico de “La Repubblica” scrive, per i dizionari del Cinema, un volume dedicato alla Commedia. Attraverso tematiche varie, l’autore riesce a dare una lettura trasversale ed esaustiva del genere, individuando le parole chiave, i protagonisti e selezionando 10 imprescindibili capolavori per ogni regista. Woody Allen alle prese con le nevrosi newyorkesi, l’indimenticabile Julia Roberts che, nei panni di Pretty Woman, ondeggia su tacchi altissimi lungo Hollywood Boulevard, l’ironia pungente dei fratelli Coen, l’eleganza, la grazia e il veleno di film come Colazione da Tiffany o Arsenico e vecchi merletti: un libro d’autore che con schede curate, illustrate con immagini di film, foto di scena e locandine, affronta uno dei generi cinematografici più amati. Partendo da origini popolari, la commedia arriva all’Olimpo della cinematografia con grandi nomi americani, come Billy Wilder, mentre nel nostro paese si declina
“all’italiana” tra gli spaghetti di Alberto Sordi e le macchiette di Totò. Con temi e personaggi sempre al passo dei tempi e dei mutamenti sociali, la tradizione della commedia non si esaurisce, come dimostrano i grandi registi degli anni ’70-’80-’90, le più recenti produzioni e le grandi interpreti ormai entrate, con i loro ruoli, nell’immaginario collettivo.


Formato
13.5 x 20
Legatura
brossura con alette
Pagine
352
Anno di pubblicazione
2009
ISBN
9788837066017
Lingua
Italiano
Genere
Musica e spettacolo
Marchio
Electa