Narrativa

Andrea Vitali

Come fu che Babbo Natale sposò la Befana

Come fu che Babbo Natale sposò la Befana

Per la prima volta Andrea Vitali, uno degli autori più amati dalla narrativa italiana, scrive una favola destinata a incantare bambini di ogni età. Una vera favola di Natale in cui personaggi e storie si intrecciano, in cui tutti i conflitti si risolvono al meglio e i grandi riescono finalmente a liberarsi dal cinismo e dalla razionalità che contraddistinguono il mondo adulto, ritornando un po' bambini, guidati da un'incredibile voglia di emozionarsi e di sognare ancora.

I capelli lunghi, la barba chiara, un camicione rosso a scacchi era comparso da dietro uno dei grossi alberi che stavano al di là della strada, proprio davanti a scuola. Tom l’aveva guardato, era tale e quale a come suo padre glielo aveva descritto la sera prima,ogni dubbio era sparito, si trattava di Babbo Natale! Un profumo di vischio nell’aria e una promessa di neve dal cielo annunciano l’imminente arrivo delle feste. Eppure nonostante il clima gioioso nel paese aleggia un’atmosfera misteriosa e una domanda turba le notti di grandi e picciniBabbo Natale esiste davvero? Cè chi ancora riesce a sognare e ne è sicuro, come il direttore didattico Remedio Imperio e chi è fermamente convinto del contrario come Irene Stecchetti, una mamma “quattrossa” dal cuore di vipera, tutta angoli acuti dal naso al sedere. Intanto nei giardini nei pressi del lago si aggira un uomo anziano, senza documenti né fissa dimora, con barba lunga e pancione, che getterà nello scompiglio l’intero paese.


Formato
12.5 x 19.5
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
128
Anno di pubblicazione
2013
ISBN
9788837096588
Lingua
Italiano
Genere
Narrativa
Marchio
Mondadori