Arte

Olivia Nesci, Rosetta Borchia

Codice P Atlante illustrato del reale paesaggio della Gioconda

Codice P
  • € 29,00

    Esaurito

Per la prima volta i luoghi dipinti nel quadro più famoso del mondo: la Gioconda di Leonardo da Vinci. La lunga ricerca delle cacciatrici di paesaggi, le cui conclusioni faranno parlare studiosi, critici e lettori.

Da oltre cinquecento anni gli storici dell’arte hanno cercato di collocare geograficamente i paesaggi che ispirarono pittori rinascimentali come Piero della Francesca, Raffaello e Leonardo da Vinci. Mentre la gran parte è arrivata alla conclusione che si trattasse di paesaggi immaginari, due cacciatrici di paesaggi, Rosetta Borchia e Olivia Pesci, pittrice e fotografa del paesaggio la prima, geomorfologia e docente all’Università degli studi di Urbino la seconda, li hanno ritrovati in spazi reali e tangibili nascosti tra le colline del montefeltro, a cavallo tra Marche, Toscana ed Emilia Romagna. Quelle rupi, quelle colline, quei fiumi erano sotto gli occhi di tutti ma nessuno li vedeva. L’atlante vuole dimostrare la scoperta attraverso illustrazioni che mostrano ingrandimenti del dipinto più noto del mondo e foto del paesaggio. Le due cacciatrici ci mostrano con metodologia come Leonardo abbia utilizzato un codice complesso attraverso il quale a volte comprimeva e altre espandeva la morfologia del paesaggio reale. Grazie alle moderne tecnologie, la metodologia, sperimentata per la prima volta nell’analisi dei ‘luoghi d’arte’, rappresenta un settore innovativo nelle ricerche di Geomorfologia Culturale e Archeologia del paesaggio e pone le basi scientifiche per indagini future non solo limitate ai territori del Montefeltro.


Formato
17 x 24
Legatura
brossura
Pagine
144
Anno di pubblicazione
2012
ISBN
9788837092771
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Electa