Arte

AA.VV.

Christian Jankowski

a cura di Gianfranco Maraniello

  • € 25,00

    Fuori catalogo

Christian Jankowsky sfrutta il contesto e il tempo in cui lavora come materiali per le sue stesse opere. In mostra al Macro di Roma dal 14 febbraio al 27 aprile.

E’ stato recentemente inaugurato il nuovo Macro “Museo d’Arte Contemporanea di Roma”, con sede nella ex Fabbrica Peroni in via Reggio Emilia, diretto da Danilo Eccher. L’attività del nuovo museo, che in futuro subirà ancora notevoli cambiamenti con l’intervento dell’architetto Odile Decq, sarà tesa sia a dare spazio ad artisti contemporanei già noti sia a far conoscere al pubblico giovani talenti.
In questo filone si inserisce la mostra dedicata a Christian Jankowsky (14 febbraio – 27 aprile). Tra cinema e videoarte, magia e paesaggismo, pubblicità e turismo, le opere del giovane artista tedesco Christian Jankowsky non mancheranno di stupire. Christian Jankowsky sfrutta il contesto e il tempo in cui lavora come materiali per le sue stesse opere: video, fotografie e installazioni che si rivelano sempre autoritratti dell’artista al lavoro. Una strategia che Jankowsky ha adottato anche in Italia: nel 1999, alla Biennale di Venezia, ha mostrato un montaggio delle registrazioni televisive delle proprie telefonate a maghi e indovini di alcune emittenti locali venete, consultati per avere anticipazioni sull’esito della sua partecipazione alla mostra lagunare.

Leggi anche, su Et Channel:
L’epifania di Benvenuto e la fiction di Jankowski.


Formato
17 X 24
Legatura
cartonato stampato
Pagine
293
Anno di pubblicazione
2003
ISBN
9788837021528
Genere
Arte
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario