Arte

Vittorio Sgarbi

Carpaccio

Carpaccio
  • € 26,00

    Esaurito

Carpaccio dà rigore alla fantasia, rende verosimile l'irreale, costruendo spazi reali con paesaggi e architetture inventate, oppure, in altre circostanze, dando una sostanza onirica e visionaria a citazioni di architetture reali.

Scienza e fantascienza sembrano essere l’ingrediente principale della poesia di Carpaccio. In lui non si sa mai se conti di più l’estrema precisione del generale o la misteriosa fascinazione, quasi simbolica, feticistica, del particolare, per forza di un equilibrio che è soltanto suo. Carpaccio è cosciente del compito filosofico, teorico, non di mera trascrizione, della pittura: l’artista crea, invente, finge. Ciò che egli ci mostra prima non c’era, ciò che conoscevamo lo vediamo ora in una nuova luce. La pittura rivela, oltre il vero; non imita, crea.


Pagine
224
Anno di pubblicazione
2002
ISBN
9788874230068
Lingua
Italiano
Genere
Arte
Marchio
Rizzoli