Fotografia

AA.VV.

Camere oscure

Camere oscure
  • € 60,00

    Fuori catalogo

Un omaggio fotografico alla pellicola, un cammino nella storia del costume italiano e nel mondo della comunicazione degli ultimi 20 anni. Sfogliare questo libro è sorprendente, sia per la qualità fotografica che per la stravaganza dei soggetti ritratti.

Camere Oscure è un volume fotografico di grande formato, che raccoglie il meglio della produzione fotografica di Valerio de Berardinis degli ultimi 20 anni. Le pagine di camere oscure sono un originale cammino nella storia del costume italiano e nel mondo della comunicazione attraverso le oltre 150 fotografie che accompagnano il lettore in un percorso emozionante e singolare. Ritrattista atipico, autocritico, soprattutto ironico ed acuto nell’osservare le camere oscure delle debolezze umane, Valerio de Berardinis, definisce la fotografia come lo spazio fermo nel tempo: il battito di ciglia dell’esistenza. La rappresentazione della realtà resta filtrata dalla costruzione elegante ed accurata delle immagini, che sembrano istantanee ma nascondono sempre una seconda lettura, senza tuttavia aver paura di nascondere le emozioni più semplici della vita umana. Anche la scelta di utilizzare titoli di brani musicali come capitoli, per creare degli intervalli sonori, rivelano la volontà di sognare con occhi bene aperti. Il testo critico di presentazione è a cura del Dr. Lorand Hegyi Directeur général Musée d’Art de Saint-Etienne.


Formato
28x32
Legatura
cartonato con sovraccoperta
Pagine
204
Anno di pubblicazione
2008
ISBN
9788837068387
Lingua
Bilingue Italiano/Inglese
Genere
Fotografia
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario