Arte

AA.VV.

Antoni Tàpies Materia e Tempo

a cura di Alberto Fiz

Antoni Tàpies
  • € 48,00

    Fuori catalogo

L'opera di una dei più influenti artisti del dopoguerra. Una ricca panoramica sulla sperimentazione dell'artista spagnolo, dagli anni Sessanta alle opere più recenti.

A dodici anni dall’ultima mostra al Museo Pecci di Prato, l’opera di Antoni Tàpies torna in Italia con una personale di grande rilievo al Marca di Catanzaro. Una delle figure centrali del dopoguerra, Tàpies ha avuto un forte influsso sulle esperienze di artisti quali Joseph Beuys e Jannis Kounellis. Attraverso una rigorosa selezione di dipinti, sculture e installazioni, dove ogni elemento assume una presenza concreta e visionaria insieme, la rassegna vuole riscoprire la permanenza del segno nell’opera dell’artista spagnolo, che non ha mai rinunciato alla sua vena sperimentale. Così, partendo dagli anni Sessanta fino ai lavori recenti, il dialogo continuo tra materia e forma trova spazio nel museo calabrese, dove verranno anche installati i Muri, una sintesi della sua arte, del viaggio nomadico che con un linguaggio sempre precario e instabile conduce al graffitismo degli anni Ottanta.


Formato
24 x 28
Legatura
cartonato stampato
Pagine
248
Anno di pubblicazione
2009
ISBN
9788837071752
Lingua
Bilingue Italiano/Inglese
Genere
Arte
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario