Fotografia

AA.VV., Nanni Balestrini

Aldo Bonasia Anni Settanta

Aldo Bonasia
  • € 13,50

    Fuori catalogo

La Milano degli anni Settanta raccontata con forza evocativa dagli scatti di Aldo Bonasia. L'opera fotografica di un outsider, anarchico e ribelle a qualunque definizione, ma sempre impegnato in una lotta di denuncia.

Aldo Bonasia è passato come una meteora nel cielo turbolento ma vitale del fotogiornalismo italiano degli anni Settanta. Anni che vedevano le piazze delle città italiane affollate di giovani e non, che manifestavano per chiedere il possibile e l’impossibile. Nascevano in quel periodo, e proprio sulla strada, fotografi “impegnati”, intenzionati con il loro lavoro a cambiare il mondo. Tra questi Bonasia, che “non conosceva la paura” come si legge nell’introduzione al libro, si infiltrava rapido tra i manifestanti, davanti alla polizia, sfidava sassi e lacrimogeni. Per restituire, con scatti rubati alla folla con occhio veloce e intelligente, i frammenti di una città, Milano, che in quegli anni fremeva e si trovava di fronte a continui sconvolgimenti. Una raccolta di immagini che, con estrema forza iconica, raccontano il disagio e la disperazione di una città, di un periodo contorto, ricco di entusiasmi condivisi, di gioie e paure.


Formato
22 x 24
Legatura
brossura
Pagine
104
Anno di pubblicazione
2009
ISBN
9788837070373
Lingua
Bilingue Italiano/Inglese
Genere
Fotografia
Marchio
Electa

Fuori catalogo
Verifica la disponibilità nel sistema bibliotecario